mercoledì 26 aprile 2017

Recensione - Hennè de Shiraz nero fumo


Sirene e tritoni,

Oggi è tempo di una nuova recensione, voglio parlarvi del tanto odiato Hennè de Shiraz in particolare quello nel color NERO FUMO. Sabbioso, tinge poco e niente, fa irritare il cuoio capelluto.. Ho sentito di tutto e di più su questo hennè, non ha una bella nomea fra le appassionate della tintura naturale. Io invece sono qui per smentivi tutto. 💗

Iniziamo parlando dell'inci. Questo mix di erbe (non è troppo corretto chiamarlo hennè) contiene al suo interno:
  • guado
  • indigo
  • cassia
  • polvere di foglie di the verde
  • polvere di foglie di noce bianco
Del vero e proprio hennè (quello rosso), la Lawsonia Inermis, non ha niente. Guado e indigo contengono la molecola indigotina, che rilascia il colore blu. Gli altri tre ingredienti servono a fissare il colore al capello, in particolare le foglie di the verde e di noce bianco che contengono tannini.


Eccolo in tutta la sua bellezza. 😍 Questa è una foto della preparazione, l'ho semplicemente mescolato a del gel ai semi di lino a temperatura ambiente, quanto basta fino a che non ha raggiunto la consistenza morbida che desideravo.


I guanti in lattice salva vita 😆 L'indigotina ha rilasciato perfettamente il suo pigmento blu come potete vedere.


Il risultato è FANTASTICO. Ho ottenuto un bellissimo nero corvino 💜 che ha coperto un vecchio hennè picramato, le mie punte arancioni ottenute dal decolorante e i pochi capelli bianchi che mi accompagnano, creando un colore omogeneo, profondo e dimensionale, che non ha nulla a che invidiare a quello chimico!


Ricordo che le tinte vegetali non sono permanenti come le tinte del parrucchiere, è utile fare questo impacco almeno una volta al mese per mantenere vivo il colore e i riflessi (come per qualsiasi altro tipo di tinta). Inoltre, più è lungo il tempo di posa, più il colore sarà intenso e durerà di più sulla vostra chioma. Io l'ho tenuto per 4 ore ma non c'è un limite. 💗

Opinioni personali e caratteristiche
  • Sabbioso: un po', ma non eccessivamente.
  • Costo: 5-6 euro, un po' costoso rispetto ad altri ma questo è un mix di erbe ricercato ed originale; il guado è quasi irreperibile (e super costoso), ed il tutto è contenuto in una graziosa confezione di vetro. Quindi come prezzo ci può stare!
  • Reperibilità del prodotto: è mediamente reperibile, in super mercati ben forniti e bio botteghe.
  • Promosso? Sì! Lo ricomprerò presto 💖

E voi l'avete mai provato?

Un abbraccio 🐚

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers

Lettori fissi

Follow the mermaid

Iscriviti via email per non perdere le ultime novità sul blog!